ICASTICA significa “arte di rappresentare la realtà”. Icàstico – aggettivo, dal greco εἰκαστικός «rappresentativo», derivazione di εἰκάζω «rappresentare» – vuol dire rappresentazione efficace, incisiva, perciò suggestiva e, in questo senso, sintetica. Ma tale rappresentazione, nell’uso contestuale, rifugge il confine stretto del riguardare un’azione sugli oggetti; e s’inserisce invece nella dimensione di atto espressivo che va oltre questa direzione, cioè questo contenuto, fino alla specificità di un significante modale anziché sostanziale.

ICASTICA 2015 è la III edizione di una manifestazione culturale che tratta l’estetica internazionale, attraverso arte, spettacolo, giornate di studio. ICASTICA 2015 s’incentra sul tema della cultura da coltivare, nel solco del concetto di un titolo: “Nutrire il Pianeta. Energia per la Vita” dell’Expo di Milano 2015; ci si confronta quindi col problema del nutrimento dell’uomo e della Terra, attraverso momenti di dialogo tra i protagonisti della comunità internazionale sulle principali sfide dell’umanità. Si descrive la storia dell’uomo tramite la produzione di cibo, nella sua doppia accezione di valorizzazione delle tradizioni culturali e di ricerca di nuove applicazioni tecnologiche. Coltivare gli spazi verdi del centro cittadino è allora il simbolo di una serie di contraddizioni, e l’agricoltura urbana diventa la corrispondenza evidente con quelle del mondo. In tale scia si muove ICASTICA 2015, perché la Cultura sia l’insieme coltivato di soluzioni teoriche e prassi risolutorie. L’etimo di coltura e di cultura è comune [dal lat. cultura, der. di colĕre «coltivare»], e quindi non sarà improprio – tramite la via dell’arte, nella storia e nel presente – ritenere comuni certe problematiche e certe vie per risolverle. La Giuria di ICASTICA 2015, composta dal Comitato Scientifico, stabilisce i premi da assegnare agli artisti in concorso. Le motivazioni sono tre: Premio della Giuria (a maggioranza), Icasticità (o pertinenza tematica), Originalità (o innovazione). In palio la Chimera in metallo prezioso: animale mitologico il cui bronzo fu rinvenuto in Arezzo, nel Cinquecento, e che simboleggia l’amalgama o l’interazione, il sogno e la fantasia.

  • ICASTICA means “the art of representing reality.” Icàstico, the Greek adjective εἰκαστικός means “representative”, from the Greek verb εἰκάζω “to represent” hence, an efficient, incisive, picturesque and concise representation.
     
    ICASTICA 2015 is the third edition of a cultural event that houses international aesthetics through art, entertainment and study days. ICASTICA 2015 focuses on the theme of cultivating culture, following the concept of the Expo Milano 2015 title: “Feeding the Planet, Energy for Life”. We will confront the nourishment problem of man and the Earth through leaders of the international community regarding the main challenges of humanity. We will sieze the opportunity to describe the history of man and the production of food, in its double meaning of enhancement of cultural traditions and the search for new technological applications. Green spaces of the city centre will be cultivated for urban agricultural projects in an attempt to highlight the contradictions of our world. In the wake of this event ICASTICA 2015 will take place because Culture be the cultivated set of theoretical solutions and determined approaches. The derivation of cultivation and culture both come from the latin word cultura, derivative of the verb colere «cultivate», and therefore it is not wrong to consider that certain problems and ways of solving them are common. These problems go through our lives every day so food, taste, nutrition, and sustainability are identified with different voices and expertise to arouse the curiosity and the desire to learn something which has always characterized the world in order to spread awareness. The Panel of Judges of ICASTICA 2015, composed by the Scientific Committee will decide the prizes awarded to the artists nominated. There will be three awards: the Panel of Judges Prize (by majority), Icasticità (pertinence to the theme), Originality (or innovation). The winners will be awarded the precious metal Chimera, a sixteenth century mythological animal whose bronze was found in Arezzo and symbolizes the combination or the interaction, a dream and imagination. 
Icastica info@icastica.it